L’uccisione di Antonio Canepa

Presso la Libreria del Palaexpo di Roma sono stata invitata a presentare questo libro e, ‘naturalmente’, l’ho letto. Ho scoperto un personaggio straordinario, idealista talmente idealista che per sconfiggere il fascismo si finse per dieci anni fascista per poter creare indisturbato una serie di cellule antifasciste e separatiste in Sicilia pronte a liberarla al momento opportuno. E così fu, ma la sua determinazione, il suo coraggio e la sua ambizione a liberare la Sicilia dai poteri forti che la strozzano da secoli  fecero, come sempre, paura a molti. Fu ucciso ma di lui resta molto nella memoria di molti. Consiglio vivamente a tutti di leggere il libro anche solo per riacquisire un pò di coraggio e voglia di riscatto.

_JPG0831