Non Solo per amore

 

Con Mertes

E’ quel gran signore di Raffaele Mertes il regista di questa serie ambientata nella Roma di ‘mafia capitale’. Lobby di banditi al potere, passione e denaro….. e una giornalista che ancora ci crede, io. Andrà in onda su Canale 5 il prossimo autunno.

a presto

B

 

Ivana Chubbuck

      Esperienza magica, immergersi per quattro giorni con una trentina di bravissimi attori dentro emozioni, significati e significanti guidati da una maga, donna vera e generosa, esperta e devota.

Essere stata scelta fra centinaia di candidati per seguirla in questo viaggio ed aver ottenuto oltretutto una borsa di studio per farlo è un’opportunità che mi ha fatto sentire non solo orgogliosa ma molto fortunata.

Spero di riuscire a trovare presto l’occasione per canalizzare tante emozioni e tecniche di recitazione.

Non mollo! … mi ha detto che dovrei vergognarmene tutta la vita, se mollassi…

GRAZIE IVANA !

SERIETA': virtù vilipesa, vilipendio

… assenza di frivolezza e superficialità, onestà, coscienziosità, affidabilità, senso di responsabilità, dignità, rispetto, bontà, consistenza, coscienza, cura, impegno, importanza, integrità, onestà, perseveranza, rettitudine, riservatezza, compostezza, responsabilità, responsabilizzazione, correttezza, buona condotta, costumatezza, continenza, morigeratezza, austerità, gravità, severità, solennità, solidità, validità. Accuratezza, completezza, diligenza, rigore, equità, moralità, rigorosità, concretezza, fondatezza, meticolosità, scrupolosità, applicazione, attenzione, puntualità, drittura, incorruttibilità, probità, assiduità, costanza, tenacia, zelo, pulizia, credibilità.

Una situazione seria ? … pericolosa, grave, pesante, complessa, difficile, preoccupante.

Sosteniamo la candidatura del prof. Nando dalla Chiesa alla Presidenza della Repubblica ! E’ la serietà nelle parole, negli intenti e nei fatti che deve cominciare a diffondersi nelle pieghe del nostro paese come mai è stato, perché è alla base del vivere civile, senza di essa nessuna libertà e nessuna crescita sono possibili.

falcone

pupi festa

Festa Cisilini

tortatutti in coroassociatetrenino

Quanto mi diverto a far le feste !

Che c’è di più bello che vedere bimbi felici e genitori danzanti?

 

PREMIO CULTURA DI GESTIONE

foto di Leonardo Puccini

Bello premiare le realtà che nel nostro paese si sono distinte in progetti di gestione valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali. Dai piccoli comuni e associazioni, al Museo della Scienza di Trento. Una mappa delle eccellenze che fa ben sperare. 17 maggio 2014 presso il Museo nazionale romano delle Terme di Diocleziano, Roma.

Immagine 043

PARI OPPORTUNITA’ ? NOI NE ABBIAMO UNA IN PIU’

Dal blog de Il Fatto Quotidiano- un mio post del 10 marzo 2014

Non solo siamo ancora lontane dall’avere effettive e generalizzate pari opportunità (pensiamo soprattutto al resto del mondo) ma la nostra generazione rischia addirittura di perdere quell’opportunità preziosa ed essenziale che la donna ha in più rispetto al mondo maschile: quella di procreare.Noi figlie degli anni ’70 cresciute senza regole, nella precarietà sentimentale e professionale, dovremmo considerarci ed essere considerate delle vere e proprie eroine (e con noi i nostri compagni quando ci sono al fianco). Noi che osiamo rimetterci in discussione, magari dopo vent’anni di gavetta professionale, risaltando il fosso e ritrovando appieno il nostro ruolo precipuamente femminile. Noi diamo la vita e manteniamo in vita la specie, noi abbiamo in mano, anzi nel nostro ventre, il segreto più grande dell’universo, alla scienza ancora sconosciuto! Il nostro ruolo è il più importante del mondo, rivendichiamolo.

Essere incinta, partorire e allattare è un periodo indimenticabile del nostro percorso.

Quando ci si ritrova con quel miracolo fra le braccia ci si sente talmente potenti e creative che nessun genio dell’arte o della politica, nessun condottiero, nessuno scienziato nella storia dell’umanità potrà nulla al nostro confronto. In quel momento ci si rende conto perché noi donne siamo state raramente citate nei libri di scuola: loro creavano regni, noi vita! Niente popodimeno che questo, Vita! Quale miracolo la procreazione, quale potenza! Quale artista, quale scultore, quale scienziato sarebbe capace di tanto? Niente al mondo è più gratificante che stringere quel corpicino tra le braccia e vederlo crescere a vista d’occhio perché nutrito dal nostro seno!

E allora godiamocela la gravidanza, perché non ce ne saranno poi molte nella nostra vita! E dedichiamo ai nostri figli alcuni mesi di purezza assoluta: non si tratta solo di tempo materiale, ma soprattutto di spazio mentale, spirituale.

La battaglia politica non parte dal rinunciare a quella preziosissima pausa ma dal garantire un recupero lavorativo (con norme, strutture, cultura) dopo quella meravigliosa pausa.

E allora donne, continuiamo a conquistare posizioni di potere nella speranza di avere una visione più incline al bene comune di quanto non abbiano saputo fare gli uomini fino ad oggi, pretendiamo la parità di genere dal parlamento ai consigli di amministrazione, ma vi prego non dimentichiamo la nostra opportunità in più: è un momento irripetibile e tanto raro, ben più gratificante di ogni ruolo da ministra.

Happy Hour nel parco

AAaaaL’associazione di promozione sociale che ho l’onore di presiedere, Villaggio dei Bambini, organizza il 27 settembre un Happy Hour nel parchetto di Via Germania, villaggio olimpico, Roma. Un parco giochi che, con grande fatica, abbiamo fatto rifare dall’amministrazione municipale.

Durante la festa, che ospiterà un divertente concerto Dixi Jazz, verranno presentate le insegnanti dei tre laboratori che coordiniamo quest’anno (l’altr’anno erano due): inglese, musica e teatro.

Chi fosse nei dintorni ci venga a trovare.

Locandina Happy Hour 2013

PRESENTO ASSEMBLEA ANNUALE FEDERCULTURE

E’ stato di grande orgoglio per me presentare ieri l’assemblea Annuale di Federculture alla Protomoteca del Campidoglio, alla presenza del nuovo Sindaco di Roma Ignazio Marino, del Ministro dei Beni e le Attività Culturali Massimo Bray e del Ministro del Lavoro e delle Politiche Giovanili Enrico Giovannini. Il Presidente di Federculture Roberto Grossi (per il quale lavoro come consulente comunicazione e audiovisivo), presentando il Rapporto Annuale 2013, ha esortato questo governo a fare finalmente LA SCELTA PER LA CULTURA ritenuto settore strategico per il nostro paese oltreché volano e motore per la crescita sociale ed economica.

Bello lavorare per e su questi temi!foto di Leonardo Puccini

L’uccisione di Antonio Canepa

Presso la Libreria del Palaexpo di Roma sono stata invitata a presentare questo libro e, ‘naturalmente’, l’ho letto. Ho scoperto un personaggio straordinario, idealista talmente idealista che per sconfiggere il fascismo si finse per dieci anni fascista per poter creare indisturbato una serie di cellule antifasciste e separatiste in Sicilia pronte a liberarla al momento opportuno. E così fu, ma la sua determinazione, il suo coraggio e la sua ambizione a liberare la Sicilia dai poteri forti che la strozzano da secoli  fecero, come sempre, paura a molti. Fu ucciso ma di lui resta molto nella memoria di molti. Consiglio vivamente a tutti di leggere il libro anche solo per riacquisire un pò di coraggio e voglia di riscatto.

_JPG0831